Home    I Nostri Cani    Zeus    Il Setter Inglese   Il Setter Da Beccacce  Epagneul Breton  Foto & Video       

ALLEVAMENTO SCOLOPAX SETTER INGLESE


Mi presento, sono Eugenio Chisari, titolare dell’allevamento del setter inglese 
“Scolopax”, di Reggio Calabria, e curo la selezione del setter per la caccia alla beccaccia.
Sin da bambino, ho sempre amato la caccia ed i cani, tanto che dall’etÓ di 6 anni, 
non appena le mie gambe e il mio fisico iniziavano a sopportare la fatica, 
cominciai ad andare a caccia di beccacce e pernici con mio padre.

Iniziai a conoscere i cani (papÓ possedeva un pointer “Della Marciola”); 
sicuramente i pi¨ esperti si ricorderanno di Bruno Salvadori e del suo prestigioso 
allevamento, i posti pi¨ belli venatoriamente parlando, e non, del mio amato e tanto 
maltrattato Aspromonte, poi passato agli onori della cronaca per altri fatti,. 
Ero cosý diventato un po’ la mascotte del circolo cacciatori, frequentato da papÓ.
Io non avevo altre passioni, ogni tanto qualche partita a calcio, ma mai di sabato 
o domenica, giorni che nell’etÓ scolare dedicavo alla mia passione e, sentendo i 
cacciatori pi¨ anziani discutere di cani e beccacce, iniziai a leggere e documentarmi 
su come doveva essere il setter inglese, razza da me preferita, e come doveva 
comportarsi al cospetto di sua maestÓ la regina. 

Fu allora il compianto e tanto amato da tutti i cacciatori e cinofili reggini, 
Mario Castelli, cinofilo e persona eccezionale, fratello di Giuseppe, per gli amici 
Pino, anche egli grande cinofilo, titolare dell’affisso del “Lorenzotto”, ad iniziare 
a svelarmi i segreti del setter e delle beccacce. 

Oggi nel mio allevamento che si trova ai piedi dell’Aspromonte, lavorando 
esclusivamente su tre correnti di sangue: Dianella, Francini's e Radentis. 
Ho delle fattrici specializzate nella caccia alla beccaccia e, con accoppiamenti selettivi, 
faccio cucciolate mirate, non pi¨ di due l’anno, dando nuova linfa, con dei giovani 
che, rispecchiano quasi in tutto lo standard di razza e che vengono iniziati ed 
addestrati prima sulle quaglie selvatiche e poi, da ottobre a marzo, sulle beccacce, 
divenendo degli ottimi soggetti da caccia.

Ma non mi accontento e lavoro sempre per migliorarmi, grazie anche ai preziosi 
consigli dei tanti amici allevatori, dresseur, cinofili, e giudici di caratura 
internazionale. 

 

 

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere novitÓ e aggiornamenti.

 

Zona addestramento cani.